Una terra ricca di storia, cultura e sapori a due passi da Bergamo

Le Terre del Vescovado

Chiesa antica di S. Giovanni nei Boschi

Per quanto ridotto a un rudere, quest’antica chiesa è impressa nella memoria dei tempi. Risale presumibilmente a poco prima dell’anno mille, ma le prime notizie certe risalgono alla fine del Medioevo, quando era gestita dagli Umiliati appartenenti all’ordine Carmelitano. Probabilmente nacque per opera di qualche religioso eremita. Quasi con certezza fu costruita su una preesistente chiesetta dedicata a S. Giovanni Battista; per la località in cui era situata venne poi chiamata “dei boschi”. Sappiamo che l’edificio era di modeste dimensioni, almeno fino alla visita di S. Carlo; inoltre il Sacrificio della Messa veniva celebrato su un altare costruito sotto il porticato esterno. Nonostante l’edificio fosse molto modesto esteriormente, all’interno vantava affreschi risalenti all’inizio del 1500 eseguiti da Giovanni Zanchi del Beur. Anche gli affreschi sono andati completamente perduti. Nel 1897 venne ampliata e successivamente lasciata in uno stato di abbandono.

Orari: Visite a cura del gruppo accompagnatori locali di Scanzorosciate, tutto l'anno.
Parcheggio
  Contatti
Referente: Visite a cura del gruppo accompagnatori locali di Scanzorosciate
Indirzzo: Via San Giovanni
Telefono: 0356591425
Sito web: www.stradamoscatodiscanzo.it
Email:

Altri luoghinello stesso Comune

Gli itinerariper Chiesa antica di S. Giovanni nei Boschi

Itinerari enogastronomici

Itinerario Valgavarno

È un Itinerario storico-artistico, paesaggistico ed enogastronomico. Questo itinerario inizia con la visita alla Chiesa di San Giovanni nei Boschi della frazione di Tribulina dal cui sagrato è possibile avere una vista a 180° su tutto il territorio del Comune di Scanzorosciate e vedere l’ antica chiesa di San Giovanni , ormai in rovina. Partendo dalla Chiesa si percorre via Collina Alta dove si incontra la Baita , casa natià dei pittori fratelli Epis, proseguendo si incontra la “ dimora Il Castelletto ” ( Azienda Agricola Il Castelletto ). Spostandosi poi nella via Cerri si incontrano alcune aziende vitivinicole, tra cui il “ polo agricolo Cerri “( Azienda Agricola Cerri ). Da qui potrete prolungare la camminata immersi nella Vallata della Serredesca, incontrerete il borgo ‘Donecco’ e potrete tornare alla Chiesa salendo da via Maffioli. Terminato l’itinerario, ci si può poi spostere a piedi o in auto alla frazione di Gavarno Vescovado, dove si può visitare la Chiesa della SS. Trinità , chiesetta di piccole dimensioni ma ricca di opere d’arte. All’esterno della Chiesa nella piazza castello troviamo Il ‘ Castello del Vescovado ‘, antica dimora Vescovile.